lunedì 21 maggio 2012

LA PRIMA RICETTA DI: biscuitdesign in cucina





care amiche e care mamme, 
data la mia inesperienza in cucina e la buona riuscita in alcuni piccoli esperimenti
ho deciso di condividere con voi ciò che riesce bene!
non me ne vogliano le vere cuoche, nè ho la presunzione di insegnare 
ciò che io per prima non so, solo la voglia di condividere
quello che di buono esce dalla mia cucina, quello che la mia bimba mangia con gusto
e quello che con un tocco di fantasia 
propongo agli amici che passano per la nostra terrazza.

MENU DEL GIORNO:


FILETTINI DI PESCE PERSICO 
CON POMODORINI E OLIVE TAGGIASCHE
IN CROSTA

questa ricetta fa parte di un progetto più grande, 
il baby shower organizzato per la nostra amica elena, 
mamma favolosa e instancabile che sta per ingrandire la famiglia con l'arrivo di una bimba
che a giorni arricchirà anche il nostro mondo!

ogni amica di elena ha preparato un piatto per contribuire al menu del 
pranzetto a sorpresa che le abbiamo organizzato
è stato bellissimo vedere come tutte a loro modo conoscevano elena da punti di vista
differenti, come tutte hanno dato il loro meglio per la buona riuscita della
giornata, come le donne unite siano una vera risorsa.

di seguito il menu proposto per la giornata



tutto era assolutamente squisito, 
la salsa di senape e miele per il pinzimonio suggerita da esther, la mia sorellina pasticcera, 
l' insalatina trasformata in due piatti vegetariani che speriamo
di poter condividere con voi presto perchè superlativi,
una pasta di kamut con un trito di verdurine di stagione...be sento ancora il profumo; 
i gamberetti con zucchine saltate di cristina erano deliziosi e semplicissimi da preparare
il mio piatto.....


 

ricavare dei cerchi di pasta sfoglia e spennellarli con della rossa d' uovo sbattuta con un goccio di latte
adagiare il tutto su carta da forno e mettere in forno,
cuocere tanto che i dischetti siano ben dorati


tagliare a spicchietti pomodorini datterino e condire con del sale e olio 
sbucciare e affettare una patata a fettine sottili


adagiare sul fondo di una teglia oppure su coppette mono-porzione come nell' immagine
le fettine di patata, un cucchiaio di pomodorini, qualche oliva taggiasca



lasciar insaporire qualche minuto


preparare una crema con foglie di basilico, olio e sale grosso
che servirà per insaporire e guarnire il piatto prima di servire



tagliare delle striscioline di pesce per adagiarle nelle coppette
ricoprire con il coperchio o della carta argentata
per poi mettere in forno circa 20 minuti


nell' immagine vedete i dischetti di pasta sfoglia cotti accompagnati dai 
pomodorini lasciati cucinare interi in un cartoccio di carta da forno conditi 
con dei granelli di sale grosso che serviranno per guarnire il piatto


una volta cotti gli ingredienti componete il piatto o la coppetta mono-porzione
adagiando il dischetto di pasta sfoglia sopra al pesce, 
il pomodoro cotto al cartoccio e
 la crema di basilico insaporisce e decora.


il nostro menu terminava con dei cestini di fragoline e crema, 
sottolineo che la pasta è stata fatta 'in casa dalle mani esperte di sabrina'
del gelato di vaniglia con fragoline ( tagliate sottili sottili da miu) e lamponi...
preparati con amore da serena ( erano perfetti!)

che mangerei in questo momento se ne avessi la possibilità!

consiglio a tutte di trovare occasioni speciali e non
da trascorrere con le amiche
vecchie e nuove!



.......................



a presto con nuove ricette




4 commenti:

  1. Sono la persona meno adatta a commentare questo post ma non posso non farlo.
    La festa era per me e di conseguenza sembra ovvio che tutto mi sia sembrato meraviglioso. Ma fortunatamente ovvio non è.
    Quando Alice, sempre lei, vulcano di idee, mi ha proposto di organizzare un baby shower ho provato ad immaginare come potessero stare insieme amiche così diverse, incontrate in momenti e luoghi differenti: mi sono chiesta se il solo fatto di conoscermi potesse bastare a tenere insieme tutto...
    Forse sottovalutavo il valore di quelle amiche.
    Ognuna di loro ha tradotto in gesti il rapporto speciale che ha con me. Gesti appunto tutti diversi come diversi erano i piatti. Ma il tutto suonava perfettamente intonato. Avremmo potuto organizzare questa cosa in qualche ristorante figo della zona dove altri avrebbero potuto preparare e servire il cibo. Avrebbero potuto limitarsi a regali comprati e invece no tutto era pensato, costruito preparato a mano. L'ingegno di ognuna ha creato piatti, assemblato decorazioni, plasmato idee...
    Era evidente l'impegno sotteso dietro a quella festa. Ho visto, come se le avessi lette, le decine di mail che hanno corso da una parte all'altra, il lavorio da formichine per architettare il tutto, nonostante gli impegni, il lavoro, la famiglia.
    Anche chi non ha potuto essere lì è stato coinvolto, prima durante e dopo.
    Non posso che chiudere dicendo grazie. A tutte le persone che c'erano e a quelle che avrebbero voluto esserci, alle mie Cortigiane dei due Regni, ad Alice, che rende lieve tutto quello che fa, a Cristina che con la sua cocciutaggine ha fatto cadere tanti miei steccati, a Serena che c'è sempre, proprio come una sorella, ad Elisa per la sua incredibile dolcezza, a Flavia che ha abbandonato figli e marito solo per esserci, a Miu con il suo inimitabile stile...
    Perchè le idee che Alice diffonde attraverso questo blog contagino anche altre. Perchè possiamo scoprire che la semplicità degli affetti rende davvero migliore il mondo.

    RispondiElimina
  2. io credo nella magia che c'è in ogni persona, e credo che Alice ne abbia molta, a partire dal nome...
    grazie per questi piccoli attimi di incanto e complimenti per essere così semplicemente speciale!
    è bello essere contagiati dal tuo mondo.
    t.

    RispondiElimina
  3. mi fai arrossire, grazie di cuore!

    RispondiElimina